Entomofagia che passione!!! Mangia e cucina insetti con noi! Piatti a base di locuste, larve, cimici, formiche…

MANGIARE INSETTI NON E’ UNA COSA NEGATIVA!

Dice il Levitico: “potrete mangiare varie specie di locuste, di acridi, di grilli…”…e noi giustamente dobbiamo mangiarli! Ecco una lista dei migliori piatti a base d’insetti!

(p.s. se conoscete altre deliziose ricette a base di insetti potete scriverle sotto… saremo ben felici di provarle)

L’entomofagia, ossia il mangiare insetti, viene considerata una usanza disgustosa ma vi assicuriamo che è utile, sfamante, assolutamente ecocompatibile, economica e deliziosa!!!

ciotola di vermotti

ciotola di vermotti

e ora una bella serie di ricette consigliatevi da Kazzarheimr! con tanti auguri di buon appetito!!

  • crisalidi di cicala arrosto (ricetta consigliata da Aristotele)
  • locuste crude e miele (ricetta di Giovanni Battista)
  • succulenti cimici giganti d’acqua della Thailandia bollite o fritte (ricetta thailandese)
  • baco da seta (estrarre dal bozzolo mi raccomando!) bolliti (far bolllire finché non diventano ben molli) oppure, per i palati più raffinati, bachi fritti con cipolle o con uova (antiche ricette cinesi)
  • baco da seta fritto (ricetta dei mercenari tedeschi del XVI secolo)
  • zuppa di maggiolini (antica ricetta francese riproposta da M.W. de Fonvielle nel 1878)
  • larve di coccinella impastate con farina e pampesto (ricetta francese dell’800)
  • fagottino di termiti, preparate delle pagnotte e poi infilateci quante più termiti trovate, fate cuocere e poi servite caldi (ricetta africana)
  • grilli coperti di cioccolato (ricetta di una giovane inglese)
  • ragni spalmati sul pane (ricetta tedesca)
  • bruchi fritti (deliziosa ricetta boscimane)
  • locuste crude (antica ricetta di Gengis Khan)
  • farfalle del Madagascar in pastella (ricetta del Madagascar appunto)
  • larve fritte del “rodilegno rosso” (il nome dell’inseto è “Cossus Cossus” in latino, dato che è un’antica ricetta romana)
  • formiche crude, cotte, al forno o fritte (insomma le formiche si possono mangiare come più vi pare)
  • tartina di cimici (ricetta mediorientale)
  • spiedini di grillo arrosto (Pechino)
  • leccalecca di formiche (sconosciuto, probabilmente fatto in casa)
  • cavallette arrosto (Messico)
  • formaggio marcio o casu marzu (formaggio sardo con larve di insetto vive, forse ricetta di antica origine romana)
  • I giapponesi sono grandi estimatori e infatti hanno diverse ricette:
    • hachi-no-ko:  larve di vespa bollite
    • zaza-mushi: larve di insetti acquatici
    • inago: cavallette fritte ripiene di riso
    • semi: cicale fritte
    • sangi: larve di tarma fritte
leccalecca alle formiche

leccalecca alle formiche

…senza contare che in molti dei cibi che comprate ci posso essere insetti,  e la cosa è abbastanza frequente tanto che esistono leggi a porre un limite alla quantità di frammenti di insetto che si possono trovare negli alimenti; un esempio?

Massimo 150 frammenti di insetto ogni 100 grammi di farina
Massimo 60 frammenti di insetto ogni 100 grammi di cioccolato
Massimo 60 insettini ogni 100 grammi di broccoli surgelati

…vermi del grano, scarafaggi della farina e altri minuscoli insetti che infestano i granai possono venir macinati insieme alla farina, diventando parte delle pagnotte.

spiedini di grillo

spiedini di grillo

Quindi andate a mangiare quanti più insetti potete! Ma cucinateli bene però e sappiate anche scegliere con accuratezza!
A causa di pesticidi/ diserbanti & co. infatti si corre il rischio di ingerire dei veleni, sia perchè venuti direttamente in contatto con l’animale, sia perchè l’insetto li ha accumulati all’interno dell’organismo mangiando piante o erba trattate chimicamente! Quindi state attenti e cercate solo gli ingredienti più sani (ad esempio nei mercati specializzati come quelli orientali o sud americani dato che in europa non se ne vedono troppi)!!!

vendita insetti al mercato

vendita insetti al mercato

Gli insetti possono quindi offrire un adeguato contributo alla vostra, ne siamo certi, già equilibratissima dieta^^.
Sono infatti estremamente energetici (in alcuni luoghi si mangiano solo quelli e bastano per una giornata di duro lavoro) e contengono un elevato numero di proteine di alta qualità, senza contare che sono veramente “naturali” non han quindi traccia di ormoni, mangimi, sostanze chimiche da allevamento e non sono neanche OGMmizzati in alcun modo.

il signor Wong prima del pranzo

il signor Wong prima del pranzo

Studiosi da tutto il mondo concordano sul fatto che oltre ad essere ricchi di proteine (dal 35 al 70 % e quasi altrettanto di grassi), il nostro corpo le assimila meglio rispetto al riso, alla pasta o ai fagioli: il loro coefficiente di utilizzazione digestiva (ossia quanto viene assorbito dal nostro organismo) è altissimo: dal 78 al 99 %!!!
Proteine pregiate, dunque, “come quelle di fagiano, aragosta e caviale”, ha commentato con inusitato garbo il dietologo E. Djalma Vitali, che di solito ha da ridire su tutto. La FAO non è affatto contraria! E se non è contraria lei come potremmo noi?!
In conclusione siamo comunque certi che gli insetti oltre ad essere stati un cibo prezioso per l’alimentazione dei nostri antenati (scimmie o Adamo ed Eva che fossero) e che si riveleranno una delle poche fonti di sostentamento quando l’Inverno Atomico distruggerà i nostri raccolti e le mucche si ribelleranno a noi! (evviva! anche questo articolo è scaduto nel grottesco!)

Ora qualche immagine dei piatti…

uno dei piatti preferiti di Vanargandr il Kazzaro

bruchi bolliti… mmm…

In Corea si trovano addirittura in scatola!!!latta di insetti

Infine ringrazio l’autore di questo sito  (leggetelo mi raccomando è scritto molto bene e ricco di informazioni interessanti!):  http://nicovalerio.blogspot.com/2008/09/entomofagia-la-pasta-e-la-carne.html

entomofago = mangiatore di insetti

Annunci

~ di vanargandr su 1 gennaio 2008.

29 Risposte to “Entomofagia che passione!!! Mangia e cucina insetti con noi! Piatti a base di locuste, larve, cimici, formiche…”

  1. mi è venuta l’acquolina in bocca…gnam

  2. In Europa c’è molto pregiudizio riguardo quanto argomento ma con la crisi alimentare che presto ci troveremo ad affrontare ci toccherà sicuramente cambiare idea e non mi voglio trovare impreparato. In Italia non è ancora possibile aprire un ristorante a base di insetti vero? Con le leggi attuali i Nas purtroppo lo farebbero chiudere dopo due giorni! Se a qualcuno interessa l’argomento magari si potrebbe fare quattro chiacchiere… ivan_boscolo@virgilio.it

    • Scusa il ritardo nella risposta, sono molto interessato all’argomento. In realtà ho intenzione di allevare insetti commestibili, mi piacerebbe creare un team di persone realmente convinte che in futuro mangeranno insetti non solo i poveri che non potranno permettersi altro, ma anche i ricchi o benestanti, se ancora ne esisteranno, in ristoranti stellati. Gli insetti che ho intenzione di allevare saranno supercontrollati e sono convinto che saranno preferiti a quelli,diciamo così, esotici

      • Ciao Giovanni, sono molto interessato a questa tua idea! come posso contattarti per avere maggiori info?
        Grazie,
        Simone

  3. Io sono molto interessato all’argomento! Aprire un ristorante con menù a base di insetti mi è sempre sembrata una grande idea (soprattutto ora che la crisi alimentare incombe come hai giustamente detto)! Prezzi economici e cibi nutrienti e naturali! Effettivamente è un peccato che le leggi (e l’ufficio d’igene) impediscano la realizzazione (per ora) di questo progetto.

  4. Sinceramente io adesso le camole da miele preferisco usarle per la pesca e no per sfamarmi!!!

  5. beh ma se le usi per pescare e poi te magni er pesciazzo…alla fine dai è quasi lo stesso

  6. Beh, almeno non ci sarebbe il problema di come eliminarli dalle cucine :p
    Si saprebbe che uso farne ed addirittura chi li avrebbe, potrebbe farci i soldi :p :p

  7. Ho diversi amici giapponesi, gli ho domandato se mangiano insetti ,mi hanno risposto che la maggior parte dei giapponesi non mangia insetti i piatti che hai postato sono tipici delle zone montuose come nagano, myiagi, yamagata, niigata loro hanno lo stesso terrore di un occidentale alla vista degli insetti, l’unica cosa che puo sembrare strana è la balena che ormai solo la vecchia generazione mangia.

  8. no a bari ci mangiamo i polpi, gli allievi, le cozze e i ricci crudi…x cui nn m sembra poi così terribile!

  9. cosa?? mangiate le cozze e i polpi crudi? mostri!!!

  10. gli insetti mangiateli voi…….

  11. […] ricette le ho trovate in questo sito, che […]

  12. Le haki-no-ko, le larve di vespa bollite, mi lasciano insoddisfato perchè sono tutta scorza e niente sostanza. Le cicale invece sono molto gustose, e sostanziose. Da provare è il famoso sago o surì, tipica specialità peruviana che consiste nelle grosse larve del punteruolo, da mangiare arrostite o fritte, anche accompagnate da cipolla o peperoni. Molto buono.

  13. Lumache con le patate.

  14. […] avevo già linkato nel mio precedente articolo, in questo sito potete trovare delle ricette a base di insetti che potrebbero aiutare a vincere il disgusto in […]

  15. devo uccidere una serie di calabroni per motivi di concorrenza con le mie api e mi chiedevo se invece che sprecare tutte queste vite li potevo friggere e mangiare. Se qualcuno e’ a conoscenza di qualche info che su internet non ho trovato niente…grazie. La mia mail e’ ex20@libero.it.
    Grazie

  16. Excellent post. I will be facing a few of these issues as well.
    .

  17. Wow, marvelous weblog format! How lengthy have you been
    running a blog for? you made blogging glance easy.
    The total look of your site is great, let alone the content!

  18. What’s up, I log on to your blog daily. Your writing style is witty, keep it up!

  19. For most recent information you have to go to see the web and on world-wide-web I found this web site as a
    most excellent web site for most recent updates.

  20. Bleahhhhhhhhhhhhhh

  21. Bleahhhhhhhhhhhhhh

  22. Siete Ganzissimi!!!

  23. Senti, io ho un gelso in giardino, vorrei creare una coltivazione di bachi da seta (ed è il motivo per cui furono piantati decenni fa), poi ho bisogno di una ricetta doc. (ad esempio le chiocciole che cucino in salsa di pomodoro sono Reali!)

  24. My programmer is trying to convince me to move to .
    net from PHP. I have always disliked the idea because of the expenses.

    But he’s tryiong none the less. I’ve been
    using WordPress on several websites for about a year and am worried about switching to
    another platform. I have heard fantastic things about blogengine.
    net. Is there a way I can transfer all my wordpress posts into it?
    Any kind of help would be greatly appreciated!

  25. Admiring the time and energy you put into your site and detailed information you provide.
    It’s good to come across a blog every once in a while that isn’t the same old rehashed material.
    Wonderful read! I’ve saved your site and I’m adding your RSS feeds
    to my Google account.

  26. Having read this I thought it was really informative. I appreciate you finding the time and
    energy to put this content together. I once again
    find myself spending a significant amount of time both reading and leaving comments.
    But so what, it was still worth it!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: